La terra dei salumi e delle salsicce: la Barbagia di Belvì

Belvì e la Barbagia si caratterizzano per la loro produzione di insaccati, dal prosciutto ai salumi. Il territorio incontaminato e la sapienza dei norcini locali, conferiscono agli insacatti e al salame proprieta’ uniche. I principali insaccati sono: La coppa di suino Lonza Pancetta Salsiccia classica Salsiccia con peperoncino Salsiccia all’anice. Preparazione Per la preparazione degli insaccati vedi il video Due parole su… Belvì  è un comune italiano di 587 abitanti della provincia di Nuoro, che…

Il salame originale

La ventricina è prodotta nella provincia di Campobasso, ed è particolarmente rinomata quella di Montenero di Bisaccia.Il salume è prodotto utilizzando pezzi di carne magra provenienti esclusivamente dal coscio del suino a cui vengono aggiunti pezzi di grasso duro. Uno dei suoi segreti consiste nell’utilizzare esclusivamente maiali allevati in loco e nutriti prevalentemente con cereali e legumi secchi; questa alimentazione fornisce alle carni una magrezza superiore alla norma e al grasso una consistenza particolare. Vengono…

Teteun: da Cesare ai giorni nostri

II teteun è un salume valdostano riconosciuto come Prodotto Agroalimentare Tradizionale (P.A.T.) italiano. Il nome, che riprende la voce patois per mammella, è dovuto al fatto che esso è prodotto con mammelle bovine salmistrate. L’uso alimentare delle mammelle è molto antico ed è per esempio testimoniato in libri di cucina romani quali il celebre De re coquinaria (L’arte culinaria) di Marco Gavio Apicio. Ai tempi dei romani erano apprezzate le mammelle di scrofa, denominate sumen,…