La pasta di Castell’Arquato

Gli  anolini ripieni di pangrattato, grana stravecchio, uova e noce moscata, oggi vengono cotti nel brodo di carne di vitello, mentre una volta veniva impiegato il salame. Tipici della zona di Castell’Arquato, gli anolini si trovano anche a Carpaneto, Caorso e nelle zone limitrofe. Ci sono molte varianti oggi di questo piatto: una consiste nel fatto di usare il sugo dello stracotto per bagnare il pan grattato e condire poi gli anolini con lo stesso…

Il borgo di bobbio

I maccheroni di Bobbio Piatto tipico della tradizione del borgo di Bobbio e della media Val Trebbia, i maccheroni alla bobbiese hanno la particolarità di essere ricavati arrotolando delle strisce di pasta attorno ad un ferro da maglia (o un grosso ago da calza o da uncinetto) che verrà rimosso appena formato il maccherone. Questo piatto tradizionale lega il lavoro in casa delle donne con la passione per la cucina. Il condimento per questi maccheroni…

Gli gnocchi di Compiano

Il piatto tipico di Compiano sono gli gnocchi di castagna e ricotta. Si tratta di una ricetta antica dove il prodotto principale si ricava dalle castagne raccolte nei castagneti  dell’Appennino parmense. Compiano è un comune italiano di 1 077 abitanti della provincia di Parma. Piccolo borgo completamente circondato da mura, strettamente legato al suo castello, facente parte del cosiddetto Stato Landi e sede di zecca. È inserito nel circuito de i borghi più belli d’Italia….

Alea jacta est: passaggio al Rubicone

Sogliano al Rubicone (Sujén in romagnolo) è un comune italiano di 3.195 abitanti della provincia di Forlì-Cesena a circa 40 km dal capoluogo, Forlì, e 26 km da Cesena. La località è conosciuta per la produzione di un particolare tipo di formaggio stagionato in antiche fosse da grano, di origine malatestiana, conosciuto anche come “formaggio di fossa”. Il formaggio di fossa è un formaggio grasso, friabile, gustoso e dal profumo assai intenso; il suo aroma…

Il bracciatello una ciambella speciale

A Portico e San Benedetto il bracciatello viene immerso nell’alchermes e spolverato di zucchero.  Il bracciatello è un tipico prodotto da forno romagnolo preparato a base di farina e uova. Portico e San Benedetto è un comune italiano sparso di 774 abitanti della provincia di Forlì-Cesena, nella vallata del Montone, facente parte della Comunità montana Acquacheta Romagna Toscana, comunità comprendente tre centri abitati principali: Portico di Romagna, sede comunale, a 36 chilometri da Forlì. Il…

La pasta con le castagne

Tipico primo piatto di magro della Vigilia di Natale, nato nell’epoca rinascimentale ma ancora preparato soprattutto nei paesi di montagna della Vallata del Santerno. Preparazione Impastate la farina di grano tenero con uova e acqua. Tirate una sfoglia sottile e tagliate dei quadrati di circa 5 cm di lato o dei tondi di circa 10 cm di diametro. Preparate poi l’impasto per il ripieno: lessate i marroni, sbucciateli e passateli al passaverdure; aggiungete rhum, zucchero…

Le ricette antiche di Castel del Rio

  Marroni e castagne erano fonte di sostentamento, ma anche di ricchezza. L’economia di Castel del Rio continua a ruotare intorno al castagno: nel 1885 i castagneti ricoprivano il 40% del terreno coltivato nel Comune. Oggi i marroni rappresentano una specialità culinaria, che abbina l’ottima qualità del prodotto al piacere di assaporare il gusto della tradizione. Preparazione Impastate la farina di marroni con le uova. Fate una sfoglia sottile e tagliate le tagliatelle molto strette….