January 29, 2020 wppanibus

La pasta semplice dei quartieri Spagnoli di Napoli: gli ziti allo scarpariello

Gli “ziti allo scarpariello” sono molto di più di un “semplice” piatto di pasta, bensì rappresentano un autentico viaggio nella storia e nei sapori tipici della Napoli la più verace: i Quartieri Spagnoli.

La parola scarpariello deriva dal napoletano “scarparo” ovvero “calzolaio”, un mestiere che molti svolgevano in questa zona di Napoli. 

Ingredienti

  • Pasta (penne, spaghetti o fusilli)
  • Strutto o Olio Extra Vergine d’Oliva
  • Aglio
  • Pomodorini o pelati
  • Parmigiano e pecorino
  • Peperoncino

Preparazione

La preparazione del piatto e molto semplice e rapida. Una volta soffritto l’aglio si aggiunge il pomodoro. Nel frattempo si cuoce la pasta togliendola dalla cottura almeno due o tre minuti prima. Terminare la cottura nel pomodoro amalgamdo bene il parmigiano ed il pecorino.

Due parole su.. 

I quartieri spagnoli sorgono nella parte storica della città di Napoli, costituiti, a loro volta, dai quartieri San Ferdinando, Avvocata e Montecalvario. I quartieri sorgono intorno al XVI secolo al fine di accogliere le guarnigioni militari spagnole destinate alla repressione di eventuali rivolte della popolazione napoletana, oppure come dimora temporanea per coloro che passavano da Napoli in direzione di altri luoghi di conflitto.

Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *