La pasta di Castell’Arquato

Anolini

Gli  anolini ripieni di pangrattato, grana stravecchio, uova e noce moscata, oggi vengono cotti nel brodo di carne di vitello, mentre una volta veniva impiegato il salame. Tipici della zona di Castell’Arquato, gli anolini si trovano anche a Carpaneto, Caorso e nelle zone limitrofe.

Ci sono molte varianti oggi di questo piatto: una consiste nel fatto di usare il sugo dello stracotto per bagnare il pan grattato e condire poi gli anolini con lo stesso sugo invece che servirli in brodo.

Castell’Arquato è un comune italiano di 4643 abitanti della provincia di Piacenza in Emilia-Romagna. Strategicamente situato sulle prime alture della val d’Arda, il borgo medioevale è arroccato lungo la collina e domina il passaggio. Il centro storico resta sviluppato sulla riva sinistra del torrente Arda. Dista circa 30 km da Piacenza, capoluogo provinciale, 42 km da Cremona e 45 km da Parma.

Il borgo è costruito secondo la struttura dei borghi medioevali e non ha subito modifiche degne di nota sino agli anni ’50. Nei decenni successivi le diverse amministrazioni hanno via via incentivato un cospicuo sviluppo urbanistico ai piedi del borgo antico, che si è esteso alle superfici agricole circostanti e a cui ha corrisposto un’iniziale spopolamento e un successivo recupero architettonico del nucleo storico originario anche grazie all’utilizzo turistico delle seconde case.

La preparazione degli anolini

Scottare il pangrattato con il brodo bollente, unire il grana grattugiato,le uova, il sale,la noce moscata in polvere e lavorare fino a quando il ripieno non sarà ben amalgamato. Preparare la pasta con la farina,le uova , l’acqua e tirare delle sfoglie sottili;disporre su un lato della sfoglia delle piccole palline di ripieno, coprire con l’altro lato della sfoglia e, con l’apposita forma,tagliare dei tondini che poi andranno cotti per circa dieci minuti nel brodo di carne. Gli anolini vanno serviti caldi con grana grattugiato.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 500gr. di farina
  • 3 uova
  • acqua q.b.

per il ripieno:

  • 100gr di pangrattato
  • 300 gr. di formaggio grana
  • 2 uova
  • noce moscata

per il brodo:

  • cappone (o pollo)
  • manzo e petto di vitello
  • formaggio grana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *