Sagne con i fagioli – la pasta di borgo Incile

Borgo Incile la festa delle sagne con i fagioli. Borgo Incile, frazione di Avezzano, è situata ai bordi dell’altopiano del Fucino in cui insiste il monumentale Incile del Fucino, non distante dall’opera idraulica di epoca romana dei Cunicoli di Claudio.

Per sagne si intende un formato di pasta tipico della cucina di una vasta area della Ciociaria, dell’Abruzzo, del Molise, della Valle Latina e di altre zone montane del Lazio, nonché del Salento leccese. L’Abruzzo fa riferimento alla ricetta tradizionale delle sagne a pezze e cicerchie.

Si caratterizza per l’impasto a base di sola acqua, farina e sale, che ne denotano l’origine povera (era infatti la pasta “di tutti i giorni”, in contrapposizione della pasta all’uovo, propria dei giorni festivi). Il formato tipico delle sagne è romboidale; in base alla destinazione d’uso o alla zona si presentano però anche come listelli piatti (e vengono anche chiamati tagliolini) o sotto forma di piccoli quadrati, al massimo di un centimetro di lato (anche detti pettele).

Questo formato di pasta viene solitamente destinato alla preparazione del piatto sagne e fagioli, alle volte declinato nella variante che prevede l’aggiunta di cotiche di maiale. È molto comune anche l’uso dei ceci; in tal caso si distingue per l’aspetto simile a una minestra, dovuto all’estrema fluidità del sugo di pomodoro che accompagna la pasta.

Preparazione

Come per tutte le minestre che prevedono legumi secchi mettete in ammollo i fagioli per 12 ore. Fate un soffritto con aglio, peperoncino fresco e aggiungete i fagioli con un bicchiere d’acqua e mezzo litro di passata di pomodoro. Fate cuocere per 60/65 minuti a fuoco lento. Fate bollire l’acqua per le sagne, e dopo che sono risalite a galla, lasciatela sul fuoco per un’altro minuto.Scolate le sagne, conservate un po’ di acqua della cottura e unite i fagioli. Servite caldo con l’aggiunta di un filo di olio di oliva.

Per le sagne la ricetta è simile per tutte le paste composte di sola acqua e farina. Unite la farina, sale, olio e acqua. Impastate e create un impasto liscio non appiccicoso e non troppo morbido. Fate riposare l’impasto avvolto nella pellicola per 10 minuti circa. Stendete la pasta e tagliatela a strisce di 2-3 centimetri. Tagliate le strisce di pasta in rettangoli di 1 o mezzo centimetro.

Per saperne di piu’ vedi il tutorial

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

Ingredienti

  • 50cl di passata di pomodoro;
  • 250g di Sagne;
  • 140g di fagioli borlotti secchi;
  • Olio di oliva;
  • Aglio;
  • Peperoncino fresco;
  • Sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *