Il bracciatello una ciambella speciale

Il bracciatello di Poetico e San Benedetto

A Portico e San Benedetto il bracciatello viene immerso nell’alchermes e spolverato di zucchero.  Il bracciatello è un tipico prodotto da forno romagnolo preparato a base di farina e uova.

Portico e San Benedetto è un comune italiano sparso di 774 abitanti della provincia di Forlì-Cesena, nella vallata del Montone, facente parte della Comunità montana Acquacheta Romagna Toscana, comunità comprendente tre centri abitati principali: Portico di Romagna, sede comunale, a 36 chilometri da Forlì.

Il nome dell’abitato principale, che sottolinea l’appartenenza alla Romagna poiché fu Toscana (Provincia di Firenze) fino al 1923, deriva dal latino porticum, cioè luogo di mercato. La storia di Portico in epoca medievale è legata alle vicende delle famiglie dominanti: i conti Guidi, Visconti di Milano.

Preparazione

Disporre la farina a fontana rompere le uova e dopo aver aggiunto lo zucchero e l’alchermes inizia a sbatterle, amalgamandovi pian piano la farina.

Cominciare ad impastare e, se necessario, unire poca acqua tiepida. Si otterrà un impasto simile a quello per fare la pasta all’uovo. Coprirlo con un panno e far riposare una mezz’oretta.

Suddividete quindi la pasta in 4/5 parti uguali; con ognuna di esse formare dei lunghi cilindri da richiudere a mo’ di ciambella.

Per fare le classiche punte sulla superficie, utilizzate un paio di forbici e praticare dei tagli obliqui verso l’alto.  In una pentola far bollire abbondante acqua leggermente salata, immergervi un bracciatello per volta per un paio di minuti, scolare bene e posizionare sulla teglia del forno, coperta con un foglio di carta forno.  Spennellare la superficie di ogni bracciatellelli con l’albume leggermente sbattuto.

Scaldare il forno a 200 gradi e infornare per circa 30 minuti, o comunque finché i bracciatelli risulteranno ben dorati. Sfornare e far raffreddare.

Ingredienti

  • 1 kg di farina;
  • alchermes;
  • zucchero;
  • 6 uova;
  • un albume per spennellare;
  •  sale;
  • acqua tiepida q.b.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *