10 Febbraio, 2019 wppanibus

A due passi da Roma: le Pizzancotte

Piatti tipici della cucina rignanese sono un po’ tutti quelli della cucina romana, marchigiana ed abruzzese, con alcune particolarità proprie della zona di Rignano, le “pizzancotte” (o crespelle salate ripiene di pecorino).

Rignano Flaminio ha una storia antica ed è riconducibile a quella di Capena che sorgeva sul colle della Civitucola, ed era la capitale dei Capenati, fiorente popolazione italica che prosperava nel Lazio (Latium) prima dell’avvento di Roma; I Capenati avevano una propria lingua, simile al latino, affine all’etrusco e con influenze sabine.

La preparazione delle pizzancotte  è semplice. In una ciotola alla farina aggiungi uova, sale e un po’ d’acqua. Mescolare per bene gli ingredienti sino a raggiungere un composito liquido. Versare in una padella ben calda con un filo d’olio il composto e lasciare cuocere sino a doratura di entrambi i lati. Condire e poi servire.

Ingredienti

  • Uova;
  • Farina;
  • Sale;
  • Acqua.
Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *